7 consigli per superare il Natale

Hai paura di ritrovarti alla Befana con 4 chili di troppo?
Fai molto bene ad avere paura… Ma con qualche piccolo accorgimento vedrai che uscirai indenne dalle terribili maratone natalizie.
 

Non è certo la Cena di Natale l’unica responsabile dei chili di troppo!

Il problema è che durante il periodo natalizio le occasioni di perdere la retta via si moltiplicano: si inizia con un assaggio prenatalizio a Sant’Ambrogio, con una polenta inaugurale della stagione di sci… si prosegue con la bicchierata in ufficio… e ancora l’aperitivo con le amiche… la fatidica cena con i colleghi, la festa di Natale aziendale… la rimpatriata con i compagni delle medie… pre-festa del 30 dicembre, Cenone di Capodanno, e ancora aperitivi, cene con amici…
E si arriva alla befana distrutti… appanzati… di umore perfido e pieni di brufoli.

Durante le festività natalizie in media una persona normo peso ingrassa di 3 chili, secondo le statistiche.
 

Come possiamo proteggerci da tutto questo?

Ecco qualche piccolo e semplice consiglio che potrà venirti in soccorso in questo terribile e temibile periodo.

1) No agli avanzi

Gli avanzi sono terribili e subdoli nemici. Perdono la loro accattivanza, ma non il loro potenziale calorico.
Impedisci al panettone avanzato di accompagnare le tue colazioni per le prossime settimane, appesantendoti per tutta la giornata e riempendoti di calorie gratuite. Il panettone è divertente la sera della festa, mentre il giorno successivo si trasforma e perde la sua magia.
Compra i dolci nelle quantità che pensi di consumare nella tua tavola: non esagerare e non metterti nei guai con avanzi e sprechi.


2) Non digiunare dopo un pasto faraonico

Saltare i pasti, oltre a farti venire fare ancora di più fame, rallenta il funzionamento del metabolismo e facilita l’accumulo di grasso al pasto successivo. Se poi quest’ultimo è di nuovo imperiale, rischi di finire in un vortice tutt’altro che virtuoso.

3) Evita il bis

Gratifica il tuo ospite servendoti la porzione normale. Concediti quello che preferisci, senza sensi di colpa, in porzioni contenute.

4) Fai sempre colazione! 

Sembra un controsenso, ma funziona: la colazione sveglia il tuo metabolismo e ti aiuta a non arrivare al pranzo con una fame da lupo… Nella tua colazione non farti mancare carboidrati complessi, specie integrali, grassi e proteine (uno yogurt) e un frutto.


5) Bevi molta acqua (almeno 2 litri al giorno)

Sempre, ma soprattutto, nei giorni deputati ai pranzi e alle cene più impegnativi è importantissimo bere molta acqua. Durante le feste si consumano portate più salate del solito e l’acqua aiuta a ridurre gli effetti dannosi dell’eccesso di sodio e a depurare l’organismo dalle tossine. Inoltre, bere a stomaco vuoto e prima dei pasti ti permette di sentirti più sazio.

6) Attenzione ai dolci

Torroncini, cioccolatini, caramelle, dolcumi. Non riempirti la casa di questi “veleni” con la “scusa” di offrirli agli ospiti.


7) Fai movimento

Una semplice camminata all’aria aperta di buon passo per 40 minuti può aiutarti molto. La tua digestione migliora e il tuo organismo inizia a bruciare i grassi, perché si attiva il metabolismo.
Attenzione però: non sarà il giro dell’isolato né una discesa con gli sci (magari accompagnata dalla sosta al bar) a farti bruciare le calorie in eccesso... devi darti da fare un po’ di più.

Ciaspole, sci di fondo, sci alpinismo, gite, fat bike per chi è in montagna… e per chi è in città…

Vieni a Cardio Cycling®

Cardio Cycling® è un'esperienza di Indoor Cycling che combina workout cardiovascolare ad intensità modulabile e monitorata, tonificazione muscolare e ritmo di musica. Qualunque sia il tuo livello di allenamento, che tu sia un atleta, una mamma, uno studente o un professionista, Cardio Cycling® è per te.
Sei tu a scegliere il tuo ritmo, la tua intensità e la tua frequenza. È l’ideale per distendere le tensioni, ricaricare le batterie, prenderti una pausa e fare il pieno di energia positiva, endorfine e buon umore.



Non dimenticare che questo periodo, con cene di famiglia, aperitivi con colleghi e impegni di lavoro, metterà a dura prova la tua pazienza e la tua capacità di sopportazione.

Senza contare che, come sanno tutti i professionisti, il 31 dicembre di ogni anno viene vissuto da tutti i clienti coma una sorta di “fine del mondo” che obbliga a straordinari tanto faticosi quanto inutili…
Senza contare, ancora, le corse frenetiche all’acquisto dei regali…

Resistere non è facile… reggere alla pressione natalizia è un compito molto arduo.

Attrezzati per superare lo stress di questo periodo

· scarica la tensione

· prenditi un momento per te

· brucia calorie

· divertiti

con noi a Cardio Cycling® e alla Befana la bilancia ricambierà il tuo sorriso.