Corsa o camminata veloce?

CORSA O CAMMINATA VELOCE
Per attivare il metabolismo e rimetterti in forma?

 
Dopo un periodo di inattività o un infortunio per iniziare un percorso di benessere per (ri)metterti in forma
Ti sarai chiesto, nella tua vita, da esperto o neofita,

è meglio correre o camminare?

Quando è più adatta un’attività rispetto all’altra?
Quali sono i rispettivi rischi e benefici?

 
Corsa e Camminata hanno ciascuna i propri vantaggi e i propri limiti; molto dipende dalle tue caratteristiche fisiche, dalle tue motivazioni, dai tuoi obiettivi e soprattutto dalla tua condizione di salute e di forma.
 
La corsa presenta tutti i benefici tipici dell’attività cardio:
โœ… perdita di peso
โœ… aumento della resistenza
โœ… rafforzamento del sistema immunitario
โœ… rafforzamento del sistema circolatorio e del cuore
โœ… riduzione di ansia e depressione
โœ… miglioramento dell’autostima


La corsa è un’attività che comporta un impatto con il suolo e dunque presenta un rischio di infortunio.
โ›”๏ธ Non è indicata a persone in grave sovrappeso, in quanto comporta un elevato carico sulle ossa e articolazioni.
โ›”๏ธ Inoltre comporta un innalzamento importante della frequenza cardiaca non indicata a persone fuori forma e provoca una sensazione di “fiato corto” che può essere disincentivante per persone all’inizio del loro percorso di benessere.


La camminata veloce è decisamente più adatta a chi “parte da zero” o è in sovrappeso.
La camminata deve essere svolta a ritmo sostenuto, tra i 5,5 e i 6,5 km/ora. In questo modo la camminata comporta un dispendio calorico rilevante (anche se non come quello della corsa che è circa doppio) e aumenta la frequenza cardiaca in modo sostenibile e indicato per chi ha bisogno di rimettersi in forma.
La camminata veloce procura importanti benefici, senza esporre al rischio di infortunio e di sovraccarico strutturale e quindi è un’attività decisamente adatta ai principianti.


La camminata veloce è un ottimo punto di partenza, da cui potrai scegliere diverse strategie per migliorare.
๐ŸŒ€Potrai piano piano aumentare il passo e arrivare allo jogging (8-8,5 km/ora).
๐ŸŒ€Potrai alternare corsa e camminata veloce.
๐ŸŒ€Potrai piano piano ridurre gli intervalli di camminata a vantaggio dei periodi di corsa.
๐ŸŒ€Potrai aumentare la pendenza, rimanendo sulla camminata: il noto allenamento 12 3 30 è basato su una camminata in pendenza del tapis roulant a 12, con velocità di 3 miglia/ora (4,8km/h) per 30 minuti.
๐ŸŒ€Potrai mixare queste componenti a tuo piacere, in base al tuo stato di forma del momento.


Rispetto a queste attività, molto efficaci per iniziare il percorso di benessere, Cardio Cycling® è un’ottima alternativa e ne coniuga in maniera perfetta i benefici, senza comportarne i rischi.


๐Ÿ”ฅ Il dispendio calorico è massimo, equiparabile a quello della corsa.
๐Ÿ€ Non vi sono impatti e quindi non presenta alcun rischio di infortuni.
๐Ÿ’Ž Non c’è alcun carico strutturale ed è perciò un’attività indicata anche per chi è in sovrappeso.
๐Ÿ’š L’attività viene svolta sotto monitoraggio cardiaco
๐Ÿšฆ potrai quindi evitare frequenze troppo elevate che provocano “fiato corto” e con cui ti puoi sentire a disagio.
๐Ÿ’ฅL'energia del trainer ti dà una carica pazzesca
๐ŸŽง Luci e musica ti portano nel tuo mondo
๐Ÿš€ fino alla fine dell'allenamento, quando dirai:
๐Ÿ˜„ ๐Ÿ˜ณ Ma come???? E' già finito???? ๐Ÿ˜ณ ๐Ÿ˜„