Sei in forma? Ecco 6 campanelli che dovrebbero metterti in allarme

SEI IN FORMA? ECCO 6 CAMPANELLI CHE DOVREBBERO METTERTI IN ALLARME

Se ti sei mai chiesto se sei in forma oppure no questo articolo troverai qualche spunto che potrebbe interessarti.

Se hai abitudini sedentarie e non pratichi regolarmente attività fisica, probabilmente non ti sei neanche mai posto la domanda: “Sono in forma?”.

Se invece sei allenato e hai famigliarità con l’attività fisica, normalmente ti rendi conto del tuo stato di forma. Potrebbe però capitare che tu non ti renda conto di attraversare un periodo difficile e così potresti rischiare di svolgere attività non adatte al momento o perfino dannose.



Ecco che è importante, per tutti, allenati e non, prestare attenzione ai “campanelli d’allarme” da tenere d’occhio per capire se è ora di rivedere il tuo stile di vita o di cambiare qualcosa nella tua metodologia di allenamento.

Sulla forma fisica incidono molteplici fattori, a partire dall’alimentazione: varietà degli alimenti, cura nella scelta di cibi sani, corretta idratazione sono alla base di ogni percorso di miglioramento fisico.

Non ci crederai, ma anche il sonno gioca un ruolo essenziale: dormire poco e male è un enorme ostacolo al tuo benessere. Dormi almeno otto ore per notte, seguendo una regolare routine di alternanza sonno-veglia e così metterai il secondo fondamentale tassello per rimetterti in forma.

Il tuo peso è un’altra variabile importante: se sei sovrappeso impiegherai più tempo per carburare e andrai fuori forma più velocemente; se soffri di particolari condizioni metaboliche potresti avere bisogno di più tempo per tornare in forma. Se sei un atleta, sai perfettamente che prendere qualche chilo rappresenta un grosso ostacolo al raggiungimento delle tue performance e che il mantenimento del tuo peso forma è una pre-condizione fondamentale.

Insomma, i fattori in gioco sono molteplici e non deve sorprenderti il fatto che in alcune persone si presentino più ostacoli contemporaneamente che rendono molto complesso iniziare a fare attività fisica e ottenere risultati sul piano del dimagrimento o del tono muscolare.



Ecco quindi 6 segnali che potrebbero indicare il tuo cattivo stato di forma. 

Battito cardiaco accelerato
Il cuore è uno degli organi che beneficia maggiormente dell'attività fisica costante.
L’esercizio fisico comporta una crescita del fabbisogno del sangue nei muscoli per trasportare ossigeno e dunque attiva l’apparato circolatorio a partire dal cuore; il cuore aumenta il battito per rispondere all’accresciuto bisogno di ossigeno per ridurlo poi di nuovo in occasione dei recuperi ovvero al termine dell’allenamento.
La rapidità con il tuo cuore risponde a questi stimoli è indice di un buono stato di forma: più veloce è la salita del battito in corrispondenza con l’aumento dell’intensità del tuo lavoro e soprattutto più rapida è la sua discesa con quando l’intensità va a ridursi più sei in forma. Viceversa, se il tuo cuore ha già un battito elevato a riposo, se hai la sensazione che il tuo cuore viaggi al galoppo costante, oppure se, dopo uno sforzo, il tuo cuore tarda a diminuire il battito, questo potrebbe essere indice di una mancanza di forma fisica, potrebbe creare dei problemi al tuo sistema cardiovascolare e potrebbe essere un ostacolo al tuo benessere fisico e mentale.

Fiato corto
Anche gli atleti più allenati possono sentirsi in debito di ossigeno salendo le scale, quindi se ti ritrovi a corto di fiato facendo una scala ripida e rapida, non ti preoccupare.
Se invece non hai il fiato per fare neppure qualche rampa di scale, a passo normale, allora le probabilità di non essere in forma sono praticamente una certezza e potrebbe essere opportuno che tu faccia un po’ di cardio-fitness.
Iniziare lentamente, andando poi ad aumentare poi progressivamente frequenza ed intensità: in questo, l’uso di un cardio-frequenzimetro è fondamentale per non spingere troppo nelle prime sessioni assicurandosi una crescita costante dell’intensità del tuo lavoro.


 
Voglia di zuccheri
Molteplici studi hanno dimostrato che l’esercizio fisico può ridurre la voglia di cibo ed attenuare la sensazione di fame.
Viceversa, se sei poco o niente allenato, avrai voglia di cibi a base di zucchero, dolci, gelati, torte e cercherai anche di giustificare questo tuo bisogno con svariate scuse, come l’abusato “bisogno di affetto”. Forse è proprio così: hai bisogno di attenzioni, delle TUE attenzioni.  Hai bisogno di prestare attenzione a te stesso e al tuo benessere e di iniziare un percorso in questo senso (lasciando da parte gli zuccheri).
 
Stanchezza e sonnolenza
Contrariamente a quanto potresti pensare, l’attività fisica aiuta la concentrazione sul lavoro e nello studio e allena il corpo e la mente alla costanza. Allenarsi regolarmente è la chiave del successo, è il modo per rimanere vigili e attenti tutta la giornata e per dormire bene nelle giuste ore del riposo.
Viceversa, la sonnolenza è insieme causa ed effetto di un metabolismo rallentato.  Se hai sonnolenza durante il giorno, non avrai energie per svolgere le tue attività e inoltre – ironia della sorte – dormirai pure male di notte!

Dolori posturali
La postura corretta dipende anche dalla muscolatura dorsale e permette di ridurre i carichi sulla schiena dovuti al peso del tuo corpo evitando malesseri e dolori dovuti alla cattiva posizione. L’attività fisica ti aiuta a rafforzare la tua struttura e ti abitua ad aprire le spalle, rilassare il collo e a respirare in maniera profonda. Se ogni giorno, mentre lavori alla scrivania, sei costretto a cambiare postura per trovare una posizione di riposo, vuol dire che la muscolatura della schiena, in particolare nella zona lombare, non è così forte come dovrebbe essere. Se hai tendenza a chiuderti sul tuo computer mentre lavori, è bene che inizi a pensare a un programma di allenamento che coinvolga la parte alta del tuo corpo.

Stress cronico
Irritabilità, pigrizia mentale, vista appannata o stanca, poca fame, poca voglia di fare, stanchezza, zero desiderio di socializzare, dolori misteriosi un po' ovunque a livello muscolare, nervosismo e ansia. Questi antipatici stati d’animo ti possono sembrare imbattibili. Bene: non è così. Con l’esercizio fisico li supererai senza neanche accorgetene. L'esercizio fisico, infatti, è una medicina per la mente. Fare sport rilascia endorfine, che ti aiutano a rilassarti, avere meno tensioni e più concentrazione. Sono comunemente denominate “ormoni del buon umore” e dopo qualche sessione di esercizio fisico ti sarà chiaro il perché.



Se ti ritrovi in questi sintomi, è molto probabile che la tua condizione di forma non sia al massimo.

Niente paura: essere fuori forma non è necessariamente negativo.

E' semplicemente un punto di partenza.

L'importante è esserne consapevoli e pensare che migliorare questa tua condizione è possibile, è un tuo dovere verso te stesso e potrà evitarti in futuro una condizione ancora peggiore che potrebbe portarti anche problemi di salute.

Cardio Cycling® è un allenamento che potrebbe esserti molto utile per iniziare da zero a svolgere attività fisica o per rimetterti in forma dopo un periodo di stop.
 
Cardio Cycling® è un a lezione di gruppo di indoor cycling con l’istruttore, che porta a bruciare tantissime calorie, innalza il metabolismo a riposo e modella il corpo.
 
Le luci, la musica, la carica dell’istruttore e l’energia del gruppo ti sollevano e ti portano attraverso un viaggio solo tuo che ti farà sentire benissimo.
 
Le calorie bruciate sono lì, davanti ai tuoi occhi, sullo schermo.
 
Cardio Cycling® è talmente coinvolgente, efficace, veloce che ti porterà a superare ti limiti che tu pensi di avere, ti farà sentire forte e felice e ti riempirà della voglia di tornare.