Torino Magica

Lo sai che Cardio Cycling® si trova al centro della Torino Magica?



La Boutique è circondata da simboli esoterici… Scopri quali sono.

Lo sai che Torino è attraversata dal 45° parallelo?

IL 45° Parallelo Nord passa proprio per il centro della città, portando una grossa carica di energia positiva. Secondo gli esperti di esoterismo, Torino è una delle punte del triangolo della magia bianca, insieme a Praga e Lione, in quanto si trova nel punto esatto della confluenza del fiume Po (che rappresenta il Sole) e del fiume Dora (che rappresenta la Luna).


Il centro di Torino è il punto di maggiore presenza delle energie positive della magia bianca e prova ne sono i simboli esoterici e magici che si trovano proprio nei dintorni della Boutique.

Primo fra tutti la Fontana Angelica di Piazza Solferino. Nella fontana sono raffigurate due figure femminili, allegoria della Primavera e dell’Estate, e due figure maschili, simboli di Autunno e Inverno. L’Inverno volge lo sguardo verso est, dove sorge il Sole, richiamando l’energia positiva del sorgere del giorno. Le figure versano l’acqua nella fontana attraverso otri, che rappresentano l’umana conoscenza e simboleggiano l’evoluzione della coscienza dell’uomo.



Ti sposti leggermente verso sud e incontri Via Lascaris, con i suoi occhi del diavolo. Sono fessure a forma di occhi di gatto che troverai intorno ai punti di illuminazione dei locali del sottosuolo. Qualcuno narra che fossero luoghi di ritrovo della Loggia Massonica, mentre qualcun altro narra che qui si incontrassero gli aderenti alla Loggia Muratoria, che nasce come loggia militare, di appoggio agli interessi della borghesia rispetto a quelli della casa reale.



Palazzo Lascaris, sede del Consiglio Regionale, è altrettanto interessante. La sua facciata è adornata da oltre duecento maschere di stucco, che da sopra le finestre del palazzo al primo e al secondo piano, sia all’esterno che verso il cortile interno, scrutano i visitatori.


Molte delle maschere hanno volti grotteschi che tradizionalmente hanno lo scopo di tenere lontani gli spiriti maligni.



Prosegui ancora verso sud e ti imbatti nel portone del diavolo. Si trova in Via XX Settembre 40, all’angolo con Via Alfieri. È un portone riccamente intagliato con fiori, frutti, animali e amorini e al cui centro si trova il batacchio che raffigura il diavolo. Scruta i visitatori che bussano alla porta e allontana i visitatori molesti. La maniglia è composta da due serpenti le cui teste si uniscono nella mano di chi bussa…
La leggenda narra che il portone sia comparso dal nulla in una notte: quella notte, un apprendista invocò le forze oscure… il diavolo si scocciò del disturbo e imprigionò per sempre il malcapitato dietro al portone. Tante sono le storie che si narrano su questo portone, di Palazzo Trucchi di Levaldigi, che oggi ospita una banca.



La Boutique Cardio Cycling® è circondata da questi simboli e si trova proprio in mezzo a queste forze magiche, e proprio per questo motivo i tuoi demoni resteranno fuori dalla Boutique: energia positiva e carica ti accoglieranno sin dal tuo ingresso e ti accompagneranno per tutta la durata della tua Ride.

Vivi la magia di Cardio Cycling®